L'Azienda agricola:  Il Bosco dei Mille Frutti

Siamo una piccola ma innovativa realtà, basata su un modello agroecosistemico ispirato dalle etiche e dai principi della Permacultura. Il nostro percorso evolutivo prevede la creazione di una azienda agricola famigliare multifunzionale (smart farm), basata sulla riorganizzazione e la valorizzazione di: un piccolo terreno di pianura di circa 1 ettaro (3 biolche reggiane) con inserito un vecchio immobile agricolo in fase di ristrutturazione e trasformazione nel centro aziendale polifunzionale; un'area di alta collina di circa 9 ettari di notevole valore paesaggistico, con inserito un piccolo immobile abitativo in legno. 

Cosa

L'Azienda Agricola “Il Bosco dei Mille Frutti” è una realtà costituita nel 2010 ma realmente attiva ed impegnata nella attività solo dalla fine del 2015. Si tratta di una azienda ad indirizzo principale ortofrutticolo e cerealicolo, che intende operare in una nicchia del settore, mediante la produzione di prodotti particolari, come grani antichi, frutti antichi e insoliti, piccoli frutti ortaggi oltreché piante officinali, aromatiche e medicinali.

Come

Tutte le coltivazioni avvengono in un contesto agrorurale di tipo

rigenerativo, sostenibile, biologico ed ecosistemico. In pratica si pensa che oltre a produrre, l’Azienda debba creare un vero e proprio ecosistema stabile ed in continua evoluzione, che a maturazione possa fare vivere una esperienza naturalistica ed estetica bella e profonda ai visitatori e a chi in azienda lavora, contestualmente diventando un elemento di abbellimento del paesaggio nella quale è inserita. Il progetto agricolo prevede la creazione di diversi ambienti agro rurali, utilizzando i criteri della permacultura e della agricoltura rigenerativa ed ecosistemica. L'output atteso non è soltanto quello misurabile (materiale/tangibile) in grado di generare un reddito (finanziario) ma è anche un ouput immateriale (intangibie) costituito da informazione: il miglioramento estetico, funzionale, ecologico e sociale di un'area di riferimento di piccola scala.

Dove

L’azienda è strutturata su 2 unità territoriali distinte, per una estensione totale di poco meno di 10 ettari. La più grande (circa 9 Ha) è situata nel comune di Canossa, nel versante rivolto a Sud della Valle del torrente Tassobbio, in un incantevole contesto panoramico e pedoclimatico, caratterizzato da un favorevole microclima e con una notevole variabilità di tipologie di terreni, per esposizione, ventosità, umidità e tipo di terreno. La seconda unità Economica, sede del progetto "Trebiolche Permacultura", è situata nella primissima fascia periurbana del Comune di Cavriago (poco meno di 1 Ha). E' costituita da un piccolo terreno irriguo pianeggiante, di ottima fertilità, su cui insiste un immobile di circa 250 mq che costituirà il centro aziendale funzionale.

Perchè

​Il nome “Il Bosco dei Mille Frutti” vuole avere una specifica valenza che sintetizza alcuni concetti fondamentali impliciti nell’impostazione della Azienda Agricola:

Bosco. Il bosco, e di rimando la foresta, rappresenta uno degli ecosistemi più stabili, più bio-diversi e più efficienti presenti in Natura. E’ uno dei cosiddetti "climax evolutivi" naturali spontanei. E’ il sistema naturale che evolve naturalmente da un terreno incolto non trasformato o toccato dalla mano dell'uomo. Il bosco è in grado di svolgere alcune funzioni fondamentali quali ad esempio la creazione di biomassa, il sequestro di CO2, l'offerta di rifugio e di casa di innumerevoli forme di vita, la stabilizzazione del clima e dei terreni, e tante altre. Il Bosco, in senso lato, è il modello naturale al quale attingiamo nella progettazione del nostro sistema. E’ il punto di arrivo delle successioni colturali previste dal progetto. Un bosco progettato, ma basato sui medesimi principi funzionali della Natura.

Mille. La parola rimanda direttamente alla impostazione poli-colturale e multi-prodotto della nostra Azienda Agricola, così come molteplici sono gli output di un qualunque sistema naturale stabile. La pluralità dei prodotti, spinge il sistema verso la resilienza del sistema stesso. Se è vero che la produttività individuale di ogni singolo elemento sarà inferiore, la produttività globale del sistema sarà maggiore, perché potrà valorizzare anche l’elemento temporale e stagionale. E sarà maggiore sia a livello di stagionalità che a livello di evoluzione nel tempo perché man mano che il sistema evolve, cambiano i prodotti. Da prodotti a ciclo breve, si passa a prodotti a ciclo medio fino a prodotti a ciclo lungo. “Mille” ha una valenza simbolica anche nell’aspetto delle relazioni tra gli elementi del sistema. Infatti, mutuando il concetto dalla permacultura, il sistema nel suo complesso viene pensato e progettato affinché tutti gli elementi costituiscano una rete di relazioni complessa ma funzionale ed efficiente, imitando il più possibile un ecosistema naturale.

 

Frutti. I frutti sono i prodotti agricoli immediati del sistema agricolo, ma, più in generale, simboleggiano  l’output dell’Azienda. I frutti non sono semplicemente prodotti ma sono il raccolto nel suo complesso. Raccolto che è costituito da frutta, ortaggi, prodotti animali, ma anche, e non secondariamente, accumulo di risorse ed energie disponibili (acqua, suolo, vento, sole, biomassa). Ed è infine il "raccolto" di informazioni, di cultura, di saper fare, di relazione sociali. Ed è quest’ultimo aspetto il più importante perché un sistema umano progredisce quanto più fa tesoro delle informazioni che vengono dal sistema naturale, applicando tutti i feedback ricavati dal sistema stesso, e rielabora e redistribuisce queste informazioni al mondo circostante.

 

Una piccola comunità, una grande squadra.

Siamo una piccola ma innovativa realtà, basata su un modello eco sistemico ispirato dalle etiche e dai principi della Permacultura. Il nostro percorso evolutivo prevede la creazione di una azienda agricola famigliare multifunzionale (una cosiddetta smart farm), basata sulla riorganizzazione e la valorizzazione di un piccolo terreno di pianura di circa 1 ettaro (3 biolche reggiane) con inserito un vecchio immobile agricolo che stiamo trasformando in un centro polifunzionale, e di un'area di alta collina di circa 9 ettari, di cui 7,5 di nostra proprietà, di notevole valore paesaggistiche. Il nostro obiettivo finale è quello di intraprendere un processo di transizione verso uno stile di vita più sostenibile e resiliente, producendo e vendendo prodotti sani e di alta qualità.

Gianluca

 

Gianluca Burani – 47 anni, laureato in economia aziendale. Parlo Inglese (Avanzato, C2) e Spagnolo (Esperto, C1) . Prima di metter su famiglia ho avuto la possibilità di viaggiare un po' ed ho visitano la Thailandia, il Nepal, L'India, lo Sri Lanka, il Marocco, lo Swaziland, Il Messico, Il Guatemala, gli USA, il Brasile, La Bolivia, il Perù, Cuba, la Jamaica, l'iran, Il Tibet., oltre a diverse esperienze un po' in tutta Europa. Ho conosciuto la permacultura nel 2000 durante un lungo viaggio in Australia. Per 16 anni ho lavorato nella azienda di famiglia, esperienza che si è chiusa alla fine del 2015. Ora è da oltre 4 anni che mi sto dedicando alla realizzazione di questo progetto, che è la mia vera passione: natura, ecologia, transizione, resilienza, sostenibilità, biodiversità, connessione, viaggio sono le mie parole guida. Ho ottenuto il PdC (Permaculture Design Cetificate) nel 2015 a Reggio Emilia con Anna Bartoli ed Elena Parmigiani. Nel 2016 ho frequentato un APdC (Advanced Permaculture Design Certificate) ancora con Anna Bartoli. Nel 2017 ho poi frequentato il corso PTM per insegnanti (Permaculture Teaching Matters) a Bolsena con Rosemary Morrow, Alfred Decker ed Anna Bartoli, in occasione della Convergenza Europea di Permacultura. Ora sto terminando il percorso di Diploma presso l'Accademia Italiana di Permacultura. Ho parallelamente seguito un lungo percorso formativo presso Dinamica, l'Ente Formatore della Regione Emilia Romagna dove ho conseguito diverse competenze specifiche in campo agricolo.

Daniela

Daniela Burani - Ho 47 anni, diplomata. Parlo inglese (intermadia B1) e un po' di francese (principiante A2). Ho accompagnato mia madre Silvana per quasi 25 anni nell'impresa di famiglia. La mia vera grande passione sono i viaggi e l'attività di sub. Mi sono immersa nei mari di mezzo mondo, soprattutto per fare l'esperienza di trovarmi faccia a faccia con i grandi squali ed i cetacei. Amo conoscere sempre gente nuova, amo stare in compagnia degli amici e dei parenti, penso che la vera grande ricchezza della vita siano le relazioni personali e le connessioni.

ABOUT US >

Azienda Agricola Gianluca Burani "Il Bosco dei Mille Frutti"

  • Sede Legale Via Govi, 4 - 42025 Cavriago (RE) - Italy

  • Sede operativa (UTE2) - Via Guardanavona 53/4

       42025 Cavriago (RE) - Italy

  • Sede operativa (UTE1) - Via Cadrazzole-Vedriano, 97

       42026 Canossa (RE) - Italy

       P.IVA 02455900353

QUICK LINKS  >

 

CHI SIAMO

Le Persone

L'Azienda Agricola

I LUOGHI

Area di Cavriago

Area di Vedriano

  • Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Pinterest
  • Instagram

CONTACT >

Gianluca Burani

T: +39 335 6543076

Email: lucaburani@hotmail.com

Daniela Burani

T: +39 333 3675316

Email: danydan69@gmail.com

© 2020 Design & Editing by Gianluca Burani

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now
Il vigneto