STRISCIA_Chalet 02
STRISCIA_Chalet 02

STRISCIA_Chalet 03
STRISCIA_Chalet 03

STRISCIA_Chalet 04
STRISCIA_Chalet 04

STRISCIA_Chalet 02
STRISCIA_Chalet 02

1/7

LO CHALET "IL BOSCO DEI MILLE FRUTTI"

Chalet ‹šalè›, dallo svizzero romanzo chalet «capanna di pastori», a sua volta da una voce preromana 'cala' «rientranza, riparo». – Piccola costruzione di forme architettoniche semplici e spesso rustiche, costruita in legno o pietra, destinata ad abitazione temporanea, per villeggiature, brevi gite, attività sportive, soprattutto in località montane.

 

Questo è lo spirito di questo piccolo edificio in legno, costruito in modo volutamente poco appariscente all'esterno e minimamente impattante nel pregevole contesto agro rurale nel quale è inserito. Si tratta di un edificio di circa 60 mq di pianta, autogeno per quanto riguarda la corrente elettrica, riscaldato per mezzo di una stufa a pellet e di un convogliatore solare passivo, dotato di fito depuratore per le acque reflue. All'interno gli ambienti sono pensati e realizzato facendo largo uso di materiale riciclato e riadattato,molto confortevoli e dotati di ogni comodità richiesta dalle esigenze della vita contemporanea.

1/14
Lo chalet: gli interni.

E' inserito in un incantevole contesto paesaggistico, affacciandosi a tutta vista sulla Valle del Rio Tassobbio, proprio di fronte alla Pietra di Bismantova, citata anche da Dante Alighieri nella Divina Commedia. Passare alcuni giorni allo Chalet, all'interno dell'agro ecosistema, permette di vivere una esperienza rurale vera, magari semplicemente contemplando il mutevole paesaggio stagionale assaggiando i prodotti dall'ambiente coltivato. Viene affittato con formula di affitto turistico breve.

1/15
Lo chalet: Il paesaggio circostante.